09/11/2018

SISOGN: il Ministero della Salute pubblica l'elenco delle nuove società scientifiche



L’8 marzo 2017 è stata pubblicata la legge n. 24 intitolata “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie”, conosciuta ai più come Legge Gelli-Bianco, in onore dei suoi presentatori, rispettivamente alla Camera ed al Senato, Federico Gelli ed Amedeo Bianco, la quale ha introdotto enormi cambiamenti, soprattutto sul piano della responsabilità sanitaria, che la legge Balduzzi (189/2012) non era riuscita a compiere.

Come rubricato dall'articolo 5, entro 3 mesi dall’entrata in vigore della legge, il Ministero della Salute avrebbe dovuto pubblicare l’elenco delle società scientifiche e delle associazioni tecnico-scientifiche abilitate a produrre linee guida per i professionisti sanitari.

Questo elenco è stato finalmente pubblicato solo qualche giorno fa. Tra le 293 società istituite e che hanno superato la valutazione sul piano amministrativo, in quanto hanno presentato tutte uno statuto aggiornato successivamente all’entrata in vigore del Decreto Ministeriale del 2 agosto 2017, vi ritroviamo SISOGN, ovvero la Società Italiana di Scienze Ostetrico-Ginecologico-Neonatali, fondata il 6 novembre 2017 e nella quale il nostro Ordine ha sempre fortemente creduto e si è mosso in primis per raccogliere le iscrizioni, poiché perdere questa occasione avrebbe voluto dire rinunciare ad avere standard clinico/assistenziali definiti dalla nostra comunità scientifica per tutti gli attori della nostra assistenza, nonché rischiare un disconoscimento istituzionale della nostra Professione al momento di sedersi ai tavoli per la stesura di nuove linee guida e raccomandazioni.

Facciamo i nostri migliori auguri di buon lavoro a SISOGN.